Torta di grano saraceno

Questa torta arriva direttamente dal Trentino Alto Adige o forse dalla Valtellina (sempre a litigarci le cose noi italiani!), dove l’avvolgente sapore della marmellata di mirtilli, riesce ad elevare una base rustica, smorzandone la dolcezza.

Il nome originale è per me impronunciabile, ma ve lo riposto ugualmente: Schwarzplententorte. Quando l’ho sfornata, farcita e servita, è durata giusto il tempo di una foto, poi: puff! Sparita nel nulla! Ora vi spiego come farla, ma light, sostituendo il burro con l’olio!




INGREDIENTI

150 gr farina

120 gr zucchero

100 gr olio di semi di girasole

80 gr mandorle tritate

3 uova

1 bustina di lievito

confettura di mirtilli

PROCEDIMENTO

Lavorare lo zucchero con l’olio. Aggiungere i tuorli e successivamente la farina mescolata a lievito e le mandorle. Montare gli albumi a neve e amalgamarli all’impasto. Cuore in uno stampo imburrato e infarinato a 170 °C per 50 minuti. Fare raffreddate, tagliare a metà e farcire con la marmellata.

Precedente Greixonera Successivo Carbonara sgombro e zucchine