10 cose gratis da fare a Londra

Continua la saga del Grand Tour! Oggi voglio fare qualcosa di diverso dal solito racconto, voglio darvi dritte per esperienze che potete fare a costo zero a Londra…




1 – Visitare Musei

100_7495

Inizio dai musei perchè sono tra le mie più grandi passioni. Ho passato poco tempo a Londra e la maggior parte di questo a scorrazzare tra la National Gallery e il British Museum. Nel primo mi sono persa davanti ai Girasoli di Van Gogh, il dipinto che mi ha fatta innamorare di lui e della sua tecnica in seconda media! Nel secondo hanno attirato la mia attenzione le sculture greche, con le loro forme così perfette e armoniose. Ovviamente la meraviglia che contengono non si limita a questo, basta citare Leonardo da Vinci, Renoir, la Stele di Rosetta… Ma un museo che in pochi conoscono, ma merita una visita è il Sir John Soane’s Museum, un’apparente accozzaglia di oggetti, ma dal valore inestimabile e reso più poetico dalle candele, che vengono accese ogni primo martedì del mese!

2 – Fare una pausa in un giardino giapponese

Altro luogo che ho particolarmente gradito è stato il Kyoto Garden, all’interno di Holland Park. Dopo una giornata per musei, forse una piccola pausa è quello che serve, e questo è il posto adatto; vi sembrerà di esservi teletrasportati in Giappone. L’architettura, l’atmosfera e soprattutto i ciliegi in fiore di primavera vi regaleranno un viaggio nel viaggio.

3 – Prendere l’espresso per Hogwarts, mangiando gelatine Tutti i Gusti +1

100_7372

Be, per una fan sfegatata come me di Harry Potter, non potevo perdermi la foto-rituale al binario 9 e 3/4 con la sciarpa di Serpeverde e la bacchetta di Voldemort! Unita a una cartolina ricordo per la mia collezione ed a un pacchetto di gelatine Tutti i Gusti +1, la magia è servita! Sono molti i luoghi potteriani a Londra, infatti accanto alla stazione di Kings Cross, troverete la stazione di St. Pancras, dove Harry e Ron partono con la Ford Anglia nel secondo capitolo della saga. Merita un po’ del vostro tempo anche Leadenhall Market, il vero ingresso a Diagon Alley.

4 – Fare un pic nic in fattoria

Già, a Londra, un pic nic, in una fattoria. Non sono impazzita, esiste davvero e si chiama Mudchute City Farm. Raggiungibile a piedi da Canary Wharf o con mezzi di trasporto, offre aree attrezzate, verde, lama, asini, cavalli, il tutto con lo sfondo dello skyline londinese, mica male, no?

5 – Rivivere la guerra in St. Dustan in the East

100_7458

Mi piacciono i luoghi abbandonati, ma questo è a dir poco magico. Situato nelle vicinanze del Tower Bridge, non è conosciuto da molti, infatti è un posto molto tranquillo. Ciò che resta della chiesa è il risultato dei bombardamenti avvenuti durante la seconda guerra mondiale.

6 – Entrare nel Codice da Vinci a Temple Church

Questa chiesa del XII  secolo, ha fatto da sfondo ad alcune scende del famoso libro di Dan Brown. Non è solo questa la peculiarità che la rende interessante, ma anche le sue origini templari; furono proprio loro, infatti, a costruirla sul modello della Chiesa del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

7 – Scoprire i segreti della città con un tour guidato

100_7367

Come in tante altre città europee, è possibile fare dei tour gratuiti. Qui la gamma è ampia, potete scegliere se fare quello dedicato a Westminster, alla street art, a Camden, ai teatri, oppure, combinarli tutti insieme per un tour de force! Naturalmente io ho provato quello di Harry Potter (lo so, sono monotona), e vi assicuro che ne vale la pena!

8 – Prepararsi a viaggi spazio – temporali, salendo sulla mitica Cabina Blu

img-20160414-wa0026

Il mio viaggio a Londra si è basato principalmente su tre cose: ate, Harry Potter e… Doctor Who! Non tutti lo conosceranno, ma provate a guardarne una puntata, e non riuscirete a smettere. Il Tardis (così si chiama), è il mezzo che il Dottore usa per compiere i suoi viaggi, e, udite, udite, è più grande all’interno! Be, forse non mi capirete, ma fidatevi e, appena vi appassionerete, andate ad Earls Cour, fatevi un selfie e mandatemelo!

9 – Ammirare ciò che resta delle opere di Bansky

Ne restano pochi, a causa di furti o sbiadimenti, ma ne troverete qualcuno in giro per la city. Traquesti His Masters Voice e Designated Graffitti Area, conservati e preservati dal locale Cargo e la Gas Mask Girl, nei pressi di Brick Lane

10 – Assistere ad un concerto mangiandosi fish and chips

All’interno della chiesa di St. Olave Hart Street, ogni mercoledì e giovedì, dalle 13.00, si può assistere a concerti gratuiti, per una pausa pranzo alternativa! La chiesa risale al 1200 ed è sopravvissuta al Grande Incendio e ai bombardamenti della guerra.

100_7251

Sono solo alcune delle cose gratuite che potete fare a Londra, del resto, se non offre occasioni Lei, chi può farlo!

I commenti sono chiusi.